Area Covid-19

    Ricerca senese su monoclonali in fase uno

    Ricerca senese su monoclonali in fase uno

    Italia a un passo dalla sperimentazione clinica di un anticorpo monoclonale anti Covid 19. Protagonista è la fondazione senese Toscana Life Sciences, che ha dato vita, da alcuni mesi, al progetto MabCo19, in collaborazione con l’istituto di Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani, di Roma. La ricerca, portata avanti dal team del professore Rino Rappuoli, e coordinata dal giovane battipagliese Emanuele Andreano, è praticamente conclusa, e si attende con fiducia l’imminente avvio della fase uno dei test clinici, che punta a dimostrare la sicurezza del prodotto. Si procederà poi con la fase due, che indicherà l’attività del farmaco in una popolazione di 20 soggetti sani, e la fase tre, allargata a un campione più ampio che indicherà l’efficacia del trattamento. La speranza è di poter disporre del prodotto entro l’estate prossima.

    Quella dei monoclonali è una strada da subito riconosciuta come fondamentale per la lotta al virus, ma fino ad oggi è stata percorsa con difficoltà un po’ ovunque. Il loro utilizzo, d’altra parte, è già largamente attestato in patologie oncologiche e autoimmuni. La notizia di un avanzamento degli studi per un loro utilizzo anti Covid19 è quindi di particolare importanza. Gli anticorpi monoclonali possono infatti essere una risposta del tutto complementare e ausiliaria a quella indispensabile offerta dai vaccini. Rispetto a questi ultimi possono vantare un effetto insieme profilattico e curativo, anche se al momento non sembrano in grado di agire sulle fasi più avanzate della malattia, e anche se l’immunità garantita ai pazienti dovrebbe essere molto più limitata nel tempo, rispetto a quella vaccinale. In compenso, come è ovvio, i tempi di stimolazione dell’organismo sono molto più rapidi di quelli del vaccino.

     

    Ettore Zecchino


    Biogem S.c.a r.l. P.Iva 02071230649
    Via Camporeale Area P.I.P. Ariano Irpino (AV) Italy
    Tel. +39 0825 881811 - Fax +39 0825 881812 - biogem@biogem.it

    © 2021 Biogem scarl. All Rights Reserved.